Home | Rassegna Stampa | Che cosa attira l’attenzione della stampa e, di conseguenza dei cittadini ?
L'informazione di "Il Resto del Carlino"
L'informazione di "Il Resto del Carlino"

Che cosa attira l’attenzione della stampa e, di conseguenza dei cittadini ?

In merito alla rendicontazione delle mie spese per il periodo giugno –ottobre non sono ancora presenti sul mio sito perché verranno pubblicate insieme a quelle di tutto il gruppo parlamentare M5S lunedi 13 gennaio alle ore 12.00 sul sito nazionale.

Ovviamente verranno riportate anche sul mio blog personale.

Detto questo però lasciate che mi soffermi un attimo su che cosa attira l‘attenzione della stampa e, di conseguenza dei cittadini. Non dico che controllare se manteniamo quello che abbiamo promesso non sia importante, anzi, però ci sono cose altrettanto importanti che si perdono nel marasma del gossip, perchè di questo stiamo parlando altrimenti mi si chiederebbe conto anche del mio lavoro di parlamentare.

Nessuno mi chiede del mio impegno in commissione Giustizia nella quale il M5S è il solo a denunciare lo scandalo “dell’indulto mascherato” presente nel decreto 146/2013 che prevede uno “sconto di pena” di cui potranno usufruire tutti i detenuti inclusi mafiosi, colletti bianchi, stupratori, criminali, pedofili etc.

Nessuno mi chiede nemmeno del mio impegno nella Commissione antimafia. Mercoledì 8 gennaio, abbiamo audito il capo del DAP Giovanni Tamburino in merito al 41 BIS ed alle minacce di Riina nei confronti del magistrato Nino di Matteo. La seduta era pubblica ma nessuno mi ha contattato per avere notizie sulle domande che abbiamo posto a Tamburino come nessuno mi ha contattato in seguito alle missioni che abbiamo svolto a Reggio Calabria e Milano con audizioni e domande poste al ministro Cancellieri ed al ministro Alfano.

Ricordo poi che il mio impegno mi porta in numerosi fine settimana, oltre che nelle iniziative comuni con gli altri portavoce, anche sul territorio della provincia di Rimini, come la bellissima serata di ieri sera a Morciano o il meraviglioso incontro organizzato in collaborazione tra i Movimenti di Riccione e di Rimini; Incontro nel quale io e altri sette miei colleghi siamo stati sommersi dall’affetto di un palazzo del turismo stracolmo di cittadini.

Chiedetemi questo almeno così i politici locali potranno smettere di interrogarsi su dove e finita Giulia Sarti in pieno Consiglio Comunale e dedicare più tempo alle esigenze dei cittadini.

Scrivete che se cercano Giulia provino a guardare in mezzo alla gente.

Giulia Sarti