Home | Rassegna Stampa | Longo del PdL e avvocato di Berlusconi: “Alla Camera non ci vado mai e i soldi li prendo lo stesso”
Pero Longo avvocato berlusconi

Longo del PdL e avvocato di Berlusconi: “Alla Camera non ci vado mai e i soldi li prendo lo stesso”

“E’ vero, non vado mai alla Camera, ci vado rarissimamente (oltre il 98 per cento alle votazioni, ndr), e non mi sento in colpa. Non ci vado perché faccio quello che voglio secondo la Costituzione e poi la politica non si fa in un Palazzo dove si perde tempo. Uno sta lì per dieci ore per sentire una serie di considerazioni indecorose, superflue e vede le persone tirare in lungo per farsi vedere”.

Lo ha detto Piero Longo, deputato del Pdl e avvocato di Silvio Berlusconi, a ‘La Zanzara’ su Radio 24.

“Non vado – ha aggiunto Longo – anche per fare un piacere ai grillini e ai miei avversari, così hanno un avversario in meno, non posso fare danni. Dovrebbero essere contenti”.

Ma perché non si dimette, lei continua a prendere lo stipendio, chiedono i conduttori Giuseppe Cruciani e David Parenzo? “Certo che continuo a prenderlo. Il popolo si incazza? Ma quale popolo. Non si possono incazzare i miei avversari perché meno vado più sono contenti e a quelli di centrodestra posso spiegare perché.

Audio dell’intervista:

 

Giulia Sarti